domenica 5 febbraio 2012

Dolcetti alla cannella

Romantica.
Così mi sento oggi.
Al di là di ogni ragionevole motivo per esserlo. 
Forse perché la febbre, finalmente, comincia a scendere.
O forse perché... il cuore batte, ed è impaziente. 

Ad ogni modo, qualunque sia la causa di questo nuovo e improvviso stato di grazia, bisogna approfittarne, e cucinare.
Perché si sa, cucinare con amore è tutta un'altra storia.


250 gr farina
250 gr zucchero
1 cucchiaino cannella in polvere
2 cucchiaini lievito chimico
2 uova
250 ml latte
125 gr burro fuso
3 cucchiaini di zucchero per finire
3 cucchiaini di cannella per finire


Setacciare insieme la farina e il lievito, unire lo zucchero e la cannella e versare in una ciotola capiente. Formare una fontana al centro e versarvi le uova leggermente sbattute con il latte. Lavorare con i rebbi di una forchetta, aggiungere il burro fuso e amalgamarlo senza lavorare troppo il composto.
Versare metà del composto in una teglia imburrata e foderata di carta da forno, spolverizzare con metà dello zucchero mescolato alla cannella, versare il composto rimanente e terminare con l'altra metà dello zucchero.
Infornare a 180° per 30 min circa.
Fare raffreddare, tagliare in monoporzioni e servire.
Mangiare in un sospiro.

Con questa foto e questa ricetta partecipo a "Cucinando con il cuore - Il contest degli innamorati", perché ad un invito così garbato non si poteva dire di no e perché poi... innamorati in fondo lo siamo un po' tutti.

7 commenti:

Eleonora ha detto...

Buoooooooooooniiii!!!

Alessandra ha detto...

Te ne conservo un paio per colazione?

monica ha detto...

ummmm profumo di cannella ovunque....in forno...speriamo bene!!

Alessandra ha detto...

Moni... com'è andata?
Aspetto aggiornamenti in tempo reale!

monica ha detto...

Benissimo!! Anzi direi buonissimiii!! Anche Simone ha apprezzato...più volte :-)

Alessandra ha detto...

Te lo dicevo che erano una garanzia! E poi quel ragazzo... come dire... ha gusto!
La prossima volta cioccolato e cannella, lo prometto.
Ora mi ingegno e vedo cosa mi posso inventare.
Baci assortiti in famiglia.

monica ha detto...

Attendo il tuo ingegno , anche perché ci siamo già pappati tutto! Tanto passo da qui sempre ;-) quindi a prestissimo