sabato 7 maggio 2011

Mousse di yogurt alle pesche

Ho voglia d'estate. 
Di scoprire le gambe. 
Di alzare i capelli. 

Ho voglia di lunghe passeggiate sulla battigia.
Lì dove non è ancora mare, eppure non è più terra.

Ho voglia di mettermi in costume e scoprire che... suvvia, non mi sta poi tanto male.

Ho voglia di leggerezza, e di sapori freschi.

Mi affanno a cercare nella memoria, e nel ricettario che sempre mi accompagna, qualcosa che possa andare bene, poi mi fermo: me la ricordo.
Un'illuminazione: una vecchia ricetta di Luca Montersino.
E' quello che cercavo.
E' quello che ci vuole.
E' quella che vado a fare.





Per la chantilly allo yogurt:
500 gr yogurt cremoso alle pesche
500 ml panna 
8 gr gelatina (in fogli o solubile, io ho utilizzato quella in fogli)


Per la gelée alle pesche
250 gr purea di pesche (vanno bene anche quelle sciroppate)
30 gr zucchero
6,5 gr gelatina 
1 cucchiaio succo di limone


Fare idratare la gelatina in acqua fredda e semimontare la panna. 
Scaldare un po' di yogurt e sciogliervi la gelatina reidratata e ben strizzata. Unire lo yogurt restante e incorporare delicatamente la panna lucida.
Versare il composto in un cerchio da pasticceria, nei bicchierini, nelle coppe Martini o dove più vi piace, livellare la superficie con una spatola e fare raffreddare in frigo.


Fare idratare la gelatina in acqua fresca. 
Scaldare una parte della purea, unirvi lo zucchero, la gelatina reidratata ed il succo di limone.
Amalgamare ed aggiungere il composto la frutta restante.
Versare sopra la chantilly allo yogurt e porre in frigo a raffreddare.

1 commento:

Alessandra ha detto...

@manu e se tu sei allergica alle pesche... allora falla con una gelée alle fragole, alle albicocche o ai frutti di bosco, è buona e fresca comunque!

14 maggio 2011 00:30