venerdì 17 febbraio 2012

Cheesecake alle fragole

La mia macchina fotografica, domenica sera, per terra, trascinata da un tornado alto poco più di un metro.
I miei occhi sul mondo, calpestati.
Le lenti che filtrano le immagini per me, affinchè siano delicate e si esprimano sottovoce, senza farmi del male, irrimediabilmente danneggiate.
Il mio cuore, infranto.
Giorni di passione, col fiato sospeso.
Adesso è tornata a casa.
Provata, certo, ma quasi salva.

Questa foto non è il frutto spontaneo del mio genio creativo.
Bello il risultato finale.
Ben scelte le luci, e piacevole l'inquadratura.
Ma se fosse dipeso solo da me e dal mio cuore... avrei fatto una foto piccola piccola, magari fuori fuoco e rumorosa, e l'avrei scattata col cellulare.
Una foto piccola piccola, a raccontare la meraviglia di tornare a casa... comunque.


Per la base di biscotto:
250 gr biscotti Digestive
120 gr burro

Scogliere il burro nel microonde. Versare i biscotti nel bicchiere del mixer e ridurli in polvere. Unire il burro fuso e amalgamarlo ai biscotti sbriciolati. Versare il composto sul fondo di un bicchiere o di un piccolo anello da pasticceria foderato di acetato, e pigiarlo bene con l'aiuto del dorso di un cucchiaio. Fare freddare in frigorifero per un paio d'ore.

Per la crema al formaggio:
200 gr formaggio spalmabile
200 gr ricotta freschissima
500 gr panna liquida
100 gr zucchero semolato
la scorza di due mandarini biologici
un cucchiaino di essenza di vaniglia

Lavorare a lungo il formaggio spalmabile, la ricotta setacciata e lo zucchero con una spatola, aggiungere la scorza grattugiata dei mandarini e l'essenza di vaniglia, poi incorporare la panna lucida, con movimenti delicati, dal basso verso l'alto.
Versare il composto in una sacca da pasticceria e colarlo sulla base di biscotto rassodata.
Fare riposare in frigo.

Per la copertura:
fragole 

Tagliare le fragole in piccoli pezzetti e distribuirle sopra la crema al formaggio.

Mangiare scompostamente.

Nessun commento: