lunedì 27 febbraio 2012

Gelato alla nocciola e mou

Oggi è lunedì e il lunedì, si sa, è pasticcero.

Anche se la mia mente è travolta da mille e più di mille parole luminose.
Anche se i miei polpastrelli dovrebbero digitare freneticamente presentazioni e schede editoriali che non hanno alcuna voglia di compilare.
Anche se il mio cuore sembra essersi incollato sul divano di casa, e non riuscire più a venir via.

Nonostante tutto... oggi è lunedì.
Il giorno del buon umore e dei buoni propositi.
Un progetto importante, o forse no.
Forse semplicemente un progetto, come tanti altri che ne sono passati.
Ma questo poco importa, perché oggi è lunedì.
Si torna alla vita vera, a quella fatta di bisogni primari, e di meravigliose risposte a questi bisogni.

Oggi è lunedì... che gelato sia. 



400 gr latte intero fresco
4 tuorli
125 gr zucchero
400 gr panna
160 gr latte condensato
3 cucchiai pasta di nocciole
4 cucchiai caramelle mou  

Versare il latte in un pentolino e portarlo a bollore. Mescolare brevemente le uova e lo zucchero con una frusta, unire il latte caldo e riportare sul fuoco lavorando con una spatola fino a velatura (82°). 
Allontanare la crema inglese dal fuoco, aggiungere il latte condensato, la pasta di nocciole, la panna liquida e le caramelle mou ridotte in piccoli pezzetti, quindi fare freddare il composto nel più breve tempo possibile e passarlo in gelatiera.

Mangiare di lunedì, e di buon umore.

2 commenti:

Pinella ha detto...

Buon lunedi, amica cara!

Alessandra ha detto...

Ti cercavo, stamattina, nel mio lunedì.
Mi manchi chérie.