venerdì 22 aprile 2011

Gelato al limone


Domenica ho raccolto dei limoni così belli, ma così belli che... solo a guardarli mi viene voglia di mangiarli.
No, le cose non stanno esattamente così.
Riproviamo.
Questi limoni sono così belli, ma così belli che solo a guardarli... mi viene voglia di farci un gelato.
Ecco, adesso sì che ci siamo!
Un gelato al limone.
Fresco, dissetante, sano.
Con un contenuto calorico dignitoso, e non spudorato come al solito.
E con un valore aggiunto non indifferente: si prepara in fretta e non ha bisogno di gelatiera.
Un gelato al limone.
E' proprio quello che ci vuole.


2 limoni non trattati
2 uova
280 gr di zucchero
1/2 lt di latte intero fresco


Separare i tuorli dagli albumi. Montare i tuorli con lo zucchero, aggiungere la scorza grattugiata dei limoni e il loro succo filtrato, poi il latte. Montare gli albumi a neve lucida e unirli al composto. Mettere in freezer a freddare. Dopo un paio d'ore, quando il composto si è già raffreddato ma non è ancora completamente congelato, mescolarlo con i rebbi di una forchetta, per evitare la formazione di cristalli di ghiaccio. Rimettere in freezer fino a congelamento.

P.S.: Ovviamente qualora foste così fortunati da avere un abbattitore... i tempi di attesa si riducono in maniera considerevole e, in non più di mezz'ora, avrete in mano la vostra freschissima e sanissima coppa di gelato al limone pronta da gustare.

Nessun commento: