giovedì 31 ottobre 2019

Biscotti di Halloween

Spettinati trascorrono i giorni.
Senza il polso preciso della propria agenda e del lavoro da evadere. 
Senza l'esatta gestione dei tempi e dei modi.
E quasi senza pianificazione. 

Un sapore al giorno, ché il momento è sempre giusto.
Dita piccine tra i capelli e negli occhi. 
Antiche nenie e suoni bianchi.
A piccoli passi, sono queste le priorità.

Abbandoneremo le rime baciate.
Complicheremo i sapori.
Torneranno i capelli in su. 

Ma oggi biscotti di Halloween. 
E siamo felici così.



Per la pâte sucrée (di Gianluca Fusto):
210 g burro
100 g uova
175 g zucchero a velo
60 g farina di mandorle
5 g fior di sale
120 g farina debole
340 g farina debole

Per la pâte sucrée. Unire nella planetaria con la foglia il burro a 22-25° C con lo zucchero a velo, le uova e il sale, poi aggiungere la farina di mandorle e la prima quantità di farina. Amalgamare bene, quindi finire unendo velocemente la seconda quantità di farina. Fare freddare la pasta in frigorifero per almeno una notte, poi stendere ad un'altezza di 3-3,5 mm. Coppare a forma di zucca poi incidere occhi, naso e bocca su metà dei biscotti ottenuti e fare freddare in freezer. Cuocere a 160° C per 10-12 min  ca, a seconda delle dimensioni. Una volta che i biscotti si saranno freddati, accoppiarli a due a due dopo averli generosamente farciti della ganache preferita.

Nessun commento: